RILEVATORE DI RADON WAVE
21 novembre 2017
VIDEO ISPEZIONI A COLORI WIRELESS 9MM
24 gennaio 2018
Mostra tutto

RIFRATTOMETRO DIGITALE PER LA BIRRA

175,00 IVA esclusa


Descrizione
Il rifrattometro digitale per la birra misura la concentrazione di zuccheri nel mosto e lo converte in gradi Plato, semplicemente premendo un pulsante.Il design intuitivo e la massima precisione ne garantiscono un semplice utilizzo e letture sempre affidabili.
Con tempi di risposta di solo 1.5 secondi, misura l’indice di rifrazione del mosto e lo converte in °Plato, compensando automaticamente i valori in base alla temperatura.
L’ampio display a due livelli visualizza simultaneamente la misura dell’indice di rifrazione ed i valori di temperatura (°C o °F).
Il grado di protezione, IP65 resistente all’acqua, che garantisce protezione da polvere e getti d’acqua, lo rende idoneo per l’utilizzo in tutti i birrifici.La scala Plato è un metodo per determinare la concentrazione di zuccheri e di solidi disciolti nel mosto.
Questa misurazione può indicare l’alcol potenziale contenuto nella birra finita. Il rifrattometro converte la lettura dell’indice di rifrazione a °Plato utilizzando metodi internazionalmente riconosciuti per la conversione di unità e la compensazione di temperatura ICUMSA Methods Book (Internationally recognized body for Sugar Analysis) e dalla American Society of Brewing Chemists (ASBC).
Indice di rifrazione
Il rifrattometro digitale determina i °Plato misurando l’indice di rifrazione del campione.
L’indice di rifrazione determina come si comporta la luce quando passa attraverso il campione. A seconda della composizione del campione, la luce verrà riflessa e rifletterà in modo diverso. Misurando questa attività con un sensore di immagine lineare, è possibile determinare l’indice di rifrazione del campione determinandone le proprietà fisiche come concentrazione e densità. Il rifrattometro, per effettuare la misurazione, oltre al sensore di immagine lineare, utilizza anche una luce a LED, un prisma e un obiettivo.Le variazioni di temperatura influenzano la densità di una soluzione e quindi, per ottenere risultati accurati, è necessario compensare i valori in base alla temperatura.

E’ dotato di un sensore di temperatura integrato. La tecnica di misura e la compensazione della temperatura impiegano la metodologia raccomandata nel “Methods Book ” ICUMSA (organismo riconosciuto a livello internazionale per l’analisi degli zuccheri).
È importante notare che, una volta che la fermentazione ha inizio, l’etanolo e lo zucchero residuo interferiscono fra loro impedendo letture accurate del valore Brix dello zucchero residuo. Pertanto questo rifrattometro non può essere utilizzato con la birra finita o con altre bevande fermentate.
È progettato per essere utilizzato solo con il mosto.

CARATTERISTICHE TECNICHE
Scala: da 0 a 30 °Plato
Risoluzione: 0.1 °Plato
Precisione: ±0.2 °Plato
Scala temperatura: da 0 a 80°C
Risoluzione temperatura: 0.1°C
Precisione a 20°C temperatura: ±0.3°C
Compensazione Temperatura: Automatica, da 10 a 40°C
Tempo di risposta: Circa 1.5 secondi
Volume minimo campione: 100 µl (deve coprire completamente il prisma)
Sorgente luminosa: LED giallo
Cella di misura: Anello in acciaio inox e prisma in vetro flint
Spegnimento automatico: Dopo 3 minuti di inattività
Grado di protezione: IP65
Alimentazione: 1 batteria da 9V (5000 letture)
Dimensioni e peso: 192 x 102 x 67 / 420 g

SKU: HI96841
Recensioni (0)

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “RIFRATTOMETRO DIGITALE PER LA BIRRA”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *