immagine OMOGENEIZZATORE ULTRA TURRAX DIGITALE T25
OMOGENEIZZATORE ULTRA TURRAX DIGITALE T25
26 settembre 2011
immagine MISURA IRRADIANZA EFFICACE PER LAMPADE SOLARI
MISURA IRRADIANZA EFFICACE PER LAMPADE SOLARI
7 novembre 2011
Mostra tutto
portale_rad

PORTALE RILEVATORE DI RADIAZIONI PER NORMA 333

Prezzo su richiesta


Disponibile

COD: GAL_9900. Categoria: .
Descrizione
Rilevatore a Portale di radiazioni per misurazioni ambientali.
Adatto, in particolare, per monitorare Rottami di Ferro, Acciaio e Alluminio.
Strumento conforme alla norma tecnica UNI 10897 sulla misura delle Radiazioni su rottami metallici e decreto D.Lgs 100 del Giugno 2011 (che recepisce il Regolamento Consiglio Ue 333/2011/Ue).Il portale è conforme alla norma UNI 10897:2016.

CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 Scintillatori plastici a larga superficie con schermatura
 Sensibilità del sistema: 150 kcps/µGy/h
 Monitoraggio in continuo e sottrazione automatica del fondo di riferimento
 Archivio dei passaggi e degli allarmi con stampa e inserimento della targa
 Segnalazione acustica e luminosa dell’allarme
 Controllo della velocità di transito
 Comunicazione via Ethernet per monitoraggio a distanza e teleassistenza
 Configurazione adattabile al sito e al tipo di veicoli (camion, vagoni ferroviari…)
 Sorgente di prova per controlli di qualità
 Interfacciabile con sistema di identificazione veicoli (lettura digitale targhe)
 Relè disponibili per il collegamento con dispositivi di sicurezza (interlock, segnalatori di allarme…)

DESCRIZIONE
Il sistema consente di eseguire il controllo in automatico del carico trasportato dai veicoli in transito (automezzi, vagoni ferroviari), e di riconoscere l’eventuale presenza di radioattività dovuta a sorgenti gamma. Il metodo di misura si basa sulla scansione con risoluzione temporale di 0.1 s, attivata da sensori di posizione ed eseguita con scintillatori plastici da 25 litri; l’algoritmo tiene conto dell’effetto di attenuazione dovuto alla schermatura prodotta dal veicolo; le soglie di allarme sono espresse in unità sigma (deviazione standard del valore di fondo di riferimento).
Mediante opportune elaborazioni, testate e validate presso i siti d’installazione, le misure sono continuamente confrontate con le soglie di allarme e, in caso di superamento, il sistema avverte immediatamente l’operatore con segnalazioni acustiche e luminose.
Il sistema è installato in configurazione a portale, con le strutture che ospitano le Unità di rivelazione poste ai lati del passaggio dei veicoli; il numero di Unità di rivelazione varia in base alla sensibilità e al tipo di veicoli; un‘unità può essere montata orizzontalmente sopra al passaggio.

Ogni unità include uno scintillatore plastico ad alta efficienza affacciato verso il passaggio, completo di fotomoltiplicatore e dell’elettronica per l’alta tensione e l’elaborazione del segnale. Le facce dei rivelatori non rivolte verso l’area di misura sono schermate, in modo da ridurre il fondo ambientale e aumentare la sensibilità del sistema. I due sensori di posizione all’ingresso e all’uscita identificano il passaggio del veicolo e ne determinano la velocità di transito.

Il Modulo di alimentazione e acquisizione provvede all’alimentazione di rivelatori e sensori di posizione, all’acquisizione dei conteggi e alla segnalazione degli stati tramite relè; può essere installato fino alla distanza di 1 km dalle Unità di rivelazione; è collegato alla Consolle di controllo, da cui è completamente
gestito per mezzo del software grafico di immediata interpretazione e facile utilizzo.

Il software elabora le misure con appositi algoritmi di calcolo, in grado di discriminare gli eventi di allarme e minimizzare i falsi allarmi. Vengono eseguiti in automatico il monitoraggio continuo del fondo ambientale e la sua sottrazione dalla misura. Tutti i passaggi e gli eventi di allarme sono archiviati per poter essere consultati e stampati. Sfruttando la porta Ethernet della Consolle di controllo, il monitoraggio può essere controllato da remoto e l’operatore può avvalersi dei servizi di teleassistenza.

CONFIGURAZIONE
Per soddisfare le specifiche esigenze logistiche e di radioprotezione, il sistema può essere configurato scegliendo tra la vasta gamma di versioni disponibili per i suoi componenti principali.

SOFTWARE 
Il sistema misura, in funzione del tempo, la quantità di radiazioni provenienti dal veicolo che transita
all’interno del portale. Al termine, quando l’area di misura viene disimpegnata, il software determina se nel carico è presente contaminazione. In caso positivo, fornisce una segnalazione ottica e acustica. La
contaminazione può essere semplicemente sospettata (preallarme) oppure accertata con sicurezza
(allarme). Le soglie di allarme e preallarme sono espresse in unità sigma (numero di deviazioni standard) al di sopra del valore di fondo.
L’andamento temporale dei conteggi e la posizione del picco che ha determinato l’allarme permettono di
identificare la posizione della sorgente nel veicolo.

CARATTERISTICHE TECNICHE
Prestazioni in misura
 Efficienza riferita al Cs137 150 kcps/µGy/h (per rivelatore, sorgente a 2 m)
 Range di energia 35 keV ÷ 2 MeV
 Rateo di falsi allarmi <1/10’000 (soglia di allarme a 5 σ)
 Minima dose rivelabile 5 nGy/h (confidenza 95%, integrazione 0.4 s)
 Massima velocità di transito Impostabile dall’utente fino a 10 km/h
Unità di rivelazione
 Tipo di rivelatore Scintillatore plastico PVT
 Numero di unità Da 2 a 5
 Volume per ogni unità 25 l
 Superficie utile per ogni unità 5000 cm2
 Spessore 5 cm
 Sensori di posizione 2, a inizio/fine area portale (3 nella versione 4UV)
Base fotomoltiplicatore
 Tipo ELSENUCLEAR PAD
 Moduli incorporati Alta tensione, pre-amplificatore, discriminatore
 Dimensioni Diametro 58 mm, altezza 86 mm
Alloggiamento rivelatori
 Dimensioni massime L x H x P  734 x 1482.6 x 221.2 mm
 Materiale Acciaio inox AISI 304 S.B., con finestra in plexiglass
 Grado di protezione IP65
 Schermatura sui lati esterni Pb 10 mm
 Peso totale (ciascuna unità) 171 kg
 Velocità massima del vento 150 km/h
 Portata minima terreno 0.6 MPa
Piantana di supporto
 Peso e dimensioni variabili a seconda delle necessità; es.: H = 140 cm  peso = 52 kg
Modulo di alimentazione e acquisizione
 Alimentazione 220 VAC – 50 Hz a basso rumore elettronico
 Acquisizione segnali Da 2 a 6 ingressi contatore/frequenzimetro 32 bit
 Segnalazione allarmi Disponibili 4 relé NO/NC
Consolle di controllo
 Tipo Tower o Rack PC
 Comunicazione dati Ethernet LAN 100 Mbps
Riferimenti normativi
 UNI 10897:2016 Carichi di rottami metallici – Rilevazione di radionuclidi con misure X e gamma

 

SKU: GAL_9900
Recensioni (0)

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “PORTALE RILEVATORE DI RADIAZIONI PER NORMA 333”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top